Gesù di Nazareth: l'infamia umana

di Claudio Simeoni

 

Il libro si può ordinare all'editore Youcanprint

Molte pagine di questo indice sono capitoli di questo libro. Altre pagine concorreranno a formare i capitoli del secondo e del terzo volume.

Oppure, fra gli altri anche su:

Libreria Universitaria

Ibs - libri

Cod. ISBN 9788893322034

Vedi anche il Male

 

Se qualcuno pensa che non sia vero
è pregato di affrontarmi
in un pubblico dibattito anziché diffamare e ingannare come Gesù fece con i Farisei.

Gesù di Nazareth l'infamia dell'umanità

Qual è il progetto del Gesù dei vangeli? Distruggere nell'uomo il dio che può diventare mediante l'imposizione della sottomissione emotiva (con tutto il cuore e tutta l'anima). Per farlo è necessario costruire la miseria esistenziale nella struttura psichica dei bambini che si ottiene con l'imposizione dell'ossessione a pregare e supplicare (il dio padrone o la provvidenza del dio padrone)!

 

Questa pagina è un INDICE, scorretela per leggere gli argomenti trattati

 

Da Gesù ha origine il nazismo come violenza per sottomettere l'uomo; dall'obbedienza alla violenza di Gesù ha origine il pietismo.

Da Gesù nasce l'idea della soluzione finale "separare il grano dal loglio" praticata dal nazismo; la discendenza di sangue, la razza, "la discendenza di sangue di Gesù da Davide in Matteo e il popolo eletto da Adamo"; l'idea della legittimità del genocidio da parte del popolo eletto (dio lo vuole); la calunnia, la diffamazione, la denigrazione e l'ingiuria come metodo di confronto ideologico (le aggressioni ai Farisei); la strategia di costruire povertà e miseria nelle società per usare i poveri per aggredire e immiserire le società (Il giovane ricco; i poveri li avete con voi; il buon samaritano;); Gesù è la verità e come tale ordina di ammazzare le persone che non accettano Gesù come verità; Gesù induce alla pratica della pederastia (vangelo Marco) che diventa metodo per imporre la fede ai bambini; Gesù fa della minaccia e del terrore (stridor di denti) il metodo per controllare le persone e impedire loro di cercare la loro verità (Luca, parabola delle mine). Da Gesù ha origine la schiavitù, come noi la intendiamo, e l'idea del magistrato che perseguita ingiustamente le persone anziché quella del magistrato che fa giustizia. Gesù è l'infamia dell'umanità!

Se qualcuno sostiene il contrario, dimostri che da Gesù non procede la monarchia assoluta nemica della democrazia. Dimostri che Gesù non pretende di essere il padrone degli uomini in quanto figlio del dio padrone.

Io posso dimostrare che tutti gli omicidi che avvengono in famiglia (vedi l'ideologia espressa nel Figliuol prodigo), oggi in Italia, sono il risultato dell'imposizione dell'ideologia di Gesù sui bambini e il sangue ricade sulla mani di Bergoglio, dei Bergogli che lo hanno preceduto e dei Bergogli futuri oltre che di tutti coloro che direttamente o indirettamente veicolano l'ideologia di Gesù che è l'ideologia della sottomissione e della distruzione del diritto sociale. Osservato questo, discutiamo del dio padrone dei cristiani e del padrone Gesù che si compiace di far soffrire le persone fra pianti e stridor di denti.

Un cristiano è stato educato ad essere un vigliacco. Intendo il termine "vigliacco" nell'eccezione più moralmente abietta che il termine è in grado di significare. Violento, prepotente e criminale con i più deboli fino alla pratica della pederastia nei confronti dei bambini, leccaculo e mangiamerda dal culo del dio padrone e, per estensione, di ogni padrone al quale desidera essere deferente. Il cristiano non condanna il suo dio padrone per gli atti criminali di cui si è reso responsabile descritti nella sua bibbia.

Il cristiano, proprio per essere educato alla sottomissione, non consoce il termine "giustizia" come relazione reciproca di doveri e diritti legittimando il genocidio messo in atto dal suo dio padrone (e per estensione da ogni padrone di cui si fa servo e dal quale riteine ricevere "autorità").

Non si è socialmente vigliacchi perché si è cristiani. I cristiani educano i loro figli ad essere vigliacchi (onora il padre e la madre). Pertanto, si è vigliacchi perché si è stati educati nell'ideologia cristiana. Ad imitazione di Gesù. La vigliaccheria sociale è la manifestazione dell'educazione cristiana.

 

Bergoglio, l'attuale capo dei cattolici, è comunista?
Significato della preghiera del credo recitata dai cattolici.

 

Insegnamenti esoterici e sociali
di Gesù nei vangeli

 

Da molto tempo la chiesa cattolica ha cessato di citare i suoi vangeli. Preferisce mentire, come ha fatto Ratzinger nell'enciclica Spe Salvi. Eppure, i vangeli ufficiali cristiani sono l'unica fonte che delinea la figura di Gesù, la sua ideologia, la sua morale e i suoi principi sociali. Quei principi, enunciati nei vangeli, si chiamano: Gesù!

La chiesa cattolica applica quei principi di odio sociale, ma ai suoi schiavi nasconde il significato e le implicazioni rubando, facendo propria, l'idea di bontà che i Neoplatonici attribuivano al loro dio. La chiesa cattolica ha torturato e macellato i Neoplatonici e per colmo di disprezzo usa i loro insegnamenti per nascondere i principi ideologici manifestati dai suoi vangeli.

Per questo motivo, a differenza della violenza che Gesù riversa sulle società, noi analizziamo i principi dottrinali di Gesù, li collochiamo nella storia del pensiero umano come nazismo, assolutismo, disprezzo per l'uomo in funzione del padrone, e censuriamo quei principi dottrinali che consideriamo criminali e inumani da cui si deduce:

Gesù di Nazareth, l'infamia dell'umanità!

Significato della parabola dell'obolo della Vedova, nel vangelo di Marco e Luca. Gesu' ordina di togliere l'obolo alle vedove come strategia militare per costruire il potere.

La parabola del Convitto in Luca 14, 12-24, la parabola delle Nozze Regali in Matteo 22, 1-14 e il paragrafo 64 del vangelo perduto di Tommaso Didimo: le strategie di guerra dei cristiani imposte da Gesù.

Considerazioni generali sugli insegnamenti di Gesù nei vangeli cristiani.

La parabola del servitore spietato nel vangelo di Matteo

Vangelo di Matteo e la parabola degli operai e la vigna.

Vangelo di Matteo e il significato di essere vigilanti nell'attesa del ritorno del figlio dell'uomo.

Vangelo di Matteo e il significato della parabola sulle vergini savie e stolte nell'attesa dello sposo Gesù.

Vangelo di Matteo e il significato della parabola dei talenti.

La parabola del Vangelo di Matteo sulla redenzione come ideale per imporre la schiavitù.

Gesù di Nazareth: partire alla conquista del mondo. Prima parte: Vangelo di Matteo; Come seguire Gesù

Gesù di Nazareth: partire alla conquista del mondo. Seconda parte: Vangelo di Matteo; La pecorella smarrita

Gesù di Nazareth: partire alla conquista del mondo. Terza parte: Vangelo di Matteo; I parenti di Gesù

Vangelo di Luca. La parabola del Fariseo e la Peccatrice. Gesù e l'uso del peccato - Prima parte

Vangelo di Luca. la parabola del Fariseo e il Pubblicano. Gesù e l'uso del peccato - Seconda parte

Gli insegnamenti morali e sociali di Gesù nel Vangelo di Luca: stare vigili e le conseguenze sull'uomo e la società

 

Pedofilia e pederastia come pratica religiosa nella chiesa cattolica

La chiesa cattolica fra pratica della pedofilia e proclami giustizialisti. Confronti di vicende: 1997 -2010.

La chiesa cattolica e l'ideologia della pedofilia e della pederastia a tutti i costi.

Tradução para o português A igreja católica e a ideologia da pedofilia em quaisquer condições

Chiesa cattolica: il chiacchiericcio. Il chiacchiericcio degli schivi stuprati che si permettono di chiedere giustizia al dio padrone. Wojtyla e Ratzinger: 1997 - 2010.

Tradução para o português Igreja católica intitula de boato as acusações de pederastia e pedofilia

Karol Wojtyla il pedofilo La guerra al "comunismo" per attentare alle Costituzioni Democratiche e legittimare la pedofilia e la pederastia cattolica.

La pedofilia nella chiesa cattolica; causa progetti ed effetti. 1997 - riflessioni dimenticate.

Tradução para o português Pedofilia e pederastia praticada pela igreja católica, causa, projetos e efeitos na sociedade, 1997 - Reflexões esquecidas

 

Come si praticano gli insegnamenti di Gesù
e l'ideologia ebraica

Come e perché gli ebrei inventano il razzismo che diventa metodo di dominio anche per il cristianesimo

Tradução para o português Como e porquê os hebreus inventam o racismo que se torna um método de domínio também para o cristianismo

 

L'arte della magia nera insegnata da Gesù è l'arte
attraverso la quale costruire sottomissione.

L'amore di Gesù!

Tradução para o português O amor de Jesus

Costruire sottomissione è l'arte della magia nera propria delle religioni rivelate che, attraverso la distruzione delle determinazioni dell'Essere Umano, sottomettono l'uomo ad una verità rivelata alla quale si può soltanto obbedire.

Il significato religioso delle tentazioni di Gesù nel deserto. Le tentazioni di Ercole nelle sue fatiche. La società civile delineata fra Ercole e Gesù!

L'arte della sottomissione, esercitata in questa epoca, trae origine dall'interpretazione soggettivata di chi si ritiene padrone degli Esseri Umani ed è descritta in quattro testi, dal contenuto culturale piuttosto elementare modificato e adattato di continuo, che aveva lo scopo di costruire delle sètte mediante la pratica della magia nera.L'esoterismo della magia nera è contenuto nei vangeli ufficiali della chiesa cattolica. Capire la magia nera ci permette di mettere in atto delle difese. Sia in difesa di noi stessi, sia in difesa della società civile.

Lo scopo dei vangeli, è quello di impadronirsi delle persone attraverso lo stupro emozionale (e fisico) dei bambini al fine di imporre loro la sottomissione all'accettazione aprioristica ed imprescindibile della bontà del dio cristiano nonostante sia l'assassino degli abitanti di Sodoma e Gomorra . Stuprare il futuro dei bambini distruggendo in loro la capacità di critica della realtà nella quale vivono è l'obiettivo perseguito dall'insegnamento dei vangeli. Che poi qualcuno per stuprare il futuro stupri anche fisicamente i bambini, per la chiesa cattolica in particolare e per i cristiani in generale, è assolutamente irrilevante (vedi la difesa dei preti stupratori ad opera di Giovanni XXIII il papa buono). Lo stupro, sia psicologico come l'imposizione a pregare, che fisico, è fatto per la gloria del dio padrone. Per imporre la fede.

Ratzinger ha scritto un libro che uscirà a fine marzo 2007 dal titolo GESU DI NAZARETH. Questo libro viene presentato come "Un lungo cammino, anche interiore, per approfondire i risultati della moderna esegesi storico-critica e arrivare alla contemplazione del volto reale di Cristo". Dice Ratzinger: "Siete liberi di criticarlo; non è un atto di magistero, ma ricerca di Cristo". E' un problema molto grave. Ciò che non è mai esistito (il pazzo di Nazareth) viene giustificato mediante la contemplazione e mediante la manipolazione della mente e della psiche fatta ai bambini che Ratzinger giustifica. A me basterebbe che Ratzinger cessasse di stuprare la struttura psico-emotiva dei bambini; cessasse la violenza con cui diffonde manipolazione mentale (costringe bambini in ginocchio a pregare sottraendoli alla conoscenza dei diritti sociali che garantisce loro la Costituzione) a danno delle persone indifese; rispettasse la Costituzione fintato che agisce sul territorio Italiano; cessasse gli atti di violenza che commette nei confronti della società civile. Per quanto riguarda l'interpretazione della dottrina che manifesta e qualifica Gesù di Nazareth; del sangue di centinaia di milioni di morti grondano le mani di ogni cristiano che dovrebbe provvedere a risarcire i danni di chi ha danneggiato e chiede giustizia. Detto questo, anche Ratzinger si può permettere di criticare quanto io ho scritto (se ne fosse capace e se non fosse stato educato alla vigliaccheria morale).

http://www.youtube.com/watch?v=RXREOvrpe40

Il video è stato rimosso da You Tube in seguito alle proteste della RAI per violazione del copyright. Tuttavia, la sua diffusione pubblica rimane una prova. Io, comunque, mantengo il link anche se solo come testimonianza.

 

Le idee imposte da Gesù sulla società civile

L'idea che ne ha la società civile di Gesù

 

Commento ai dieci comandamenti dell'Esodo e del Deuteronomio fatti propri dagli ebrei e dai cristiani.

Gesu il pazzo criminale. I diritti religiosi costituzionali dell'uomo. La Corte Europea per i Diritti dell'Uomo. La Costituzione della Repubblica Italiana. Dalla causa contro l'esposizione dei crocifissi nelle aule scolastiche alla libertà religiosa dei cittadini italiani e europei.

Discutere di religione con un cristiano, non è possibile. Il cristianesimo non è una religione. Il cristianesimo è una malattia della psiche.

Nazismo, cristianesimo ed ebraismo; Shoah e negazionismo; Razzismo e genocidio; Una questione morale di rispetto della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo.

La dottrina sociale della chiesa cattolica. La dottrina sociale della Religione Pagana Politeista. La Costituzione Italiana e l'Unione Europea.

Lo yoga, l'ideologia cristiana e il bisogno di libertà dell'uomo (sul perché il cattolicesimo non può tollerare le pratiche yoga).

Il terrorismo fondamentalista del Vaticano. Dal diritto all'impunità per la pedofilia e la pederastia alla negazione dei diritti per le donne, gli omosessuali e i disabili.

Paolo di Tarso e il suo progetto di società clericale-fascista-nazista. La società democratica di Menenio Agrippa. La visione del corpo nella definizione delle rispettive società.

La chiesa cattolica e il battesimo. Il significato religioso e sociale della pratica del battesimo.

Il Bene e il Male a fondamento delle società umane nella visione del corpo come soggetto sociale.

Dioniso violentato dai cristiani per inventare Gesù! Riuscirà a risorgere nuovamente?

Il fondamentalismo militare cristiano!

Il Buon Samaritano! Dallo scimpanzè a Madre Teresa di Calcutta: il terrorismo cristiano in India!

Gesù e le istruzioni alla chiesa cattolica per agire nella società civile: Istruzione agli apostoli di Gesù dal vangelo di Matteo!

Date a Cesare quel che è di Cesare, a dio quel che è di dio e la scelta di Paride!

“Ma sia il vostro parlare: Sì, sì; no, no; quel che vi è di più proviene dal male.” Matteo 5, 37

Riflessioni sul confronto religioso con i cristiani!

NASCITA DELL'IDEOLOGIA DEI SACRIFICI UMANI. Prima parte: la necessità del sacrificio umano nell'ideologia religiosa ebrea e nella pratica cristiana!

NASCITA DELL'IDEOLOGIA DEI SACRIFICI UMANI. Seconda parte: Ebrei e cristiani praticano sacrifici umani (nel significato spregevole del termine) ma i cattivi sono gli altri!

IL SACERDOTE CATTOLICO, IL SENSO DI COLPA E LA SUA MISSIONE DIVINA!

I LIMITI DELLA GESTIONE IDEOLOGICA NELLA FABBRICA DEL NORD-EST ITALIANO. DALLE OSSERVAZIONI ALL'INTERNO DELLA FABBRICA ALLE RIFLESSIONI SULLA NASCITA DEL POTERE MAFIOSO!

JENNIFER ZACCONI: UN DISAGIO SOCIALE MODELLO NORD-EST!

EBRAISMO, CRISTIANESIMO E NAZISMO: Origine dell'ideologia stragista come metodo di relazione con i diversi!

IL NAZISMO E LA SUA CONCEZIONE RELIGIOSA!

Paganesimo, cristianesimo e nazismo nella società attuale.

Origine e realtà dell'idea sulla creazione del mondo. Darwin e il disegno intelligente.

 

 

Quand'è che una persona, sia essa atea, agnostica, anticlericale o indifferente,
si definisce sempre cristiana?

Ce lo dice James Hillman

 

Se pensi che la tua anima personale sia distinta dal mondo esterno e che consapevolezza e coscienza morale siano localizzate in quell' anima (e non nel mondo esterno) e che perfino il gene egoista sia individualizzato nella tua persona, allora, psicologicamente, sei cristiano.

Se la tua prima reazione ad un sogno, ad una notizia, a un'idea, è di operare immediatamente una divisione tra bene e male morali, allora, psicologicamente, sei cristiano.

Se associ il peccato alla carne e ai suoi impulsi, ancora una volta, psicologicamente, sei cristiano.

Se noti quando un presentimento si realizza, se prendi le sviste come segnali e credi nei sogni, ma poi ti affretti a liquidare queste intuizioni come “superstizione”, sei cristiano, perché questa religione mette al bando ogni forma di comunicazione con l'invisibile che non sia Gesù .

Quando volti le spalle ai libri e allo studio, per cercare nei tuoi sentimenti intimi risposte semplici a problemi complessi, sei cristiano, perché il cristianesimo dice che il regno di Dio e la voce del suo vero Verbo sono nell'interiorità.

Se la tua teoria psicologica designa certi stati dell'anima con espressioni come ambivalenza, io debole, scissione, crollo, confini incerti, e ne ha paura considerandoli malattie, allora sei cristiano, perché quei concetti esprimono un'adesione ad un'autorità centrale, unica e potente.

Se pensi che i dati apparentemente casuali della storia abbiano una finalità, segnino in qualche modo un'evoluzione e che la speranza sia una virtù e non un'illusione, allora sei cristiano.

E sei cristiano quando credi che alla fine del tunnel delle umane disgrazie ci attenda la resurrezione della luce invece che la tragedia irrimediabile o il caso o la sfortuna.

E, in particolare, sei cristiano americano quando idealizzi una tabula rasa di innocenza infantile come se fosse la condizione più vicina a Dio.

Non possiamo eludere duemila anni di storia, perché noi siamo la storia incarnata, ciascuno di noi è stato gettato sulle spiagge occidentali dello hic et nunc dalle mareggiate di tanto tempo fa.

Possiamo disconoscere la presa del cristianesimo sulla nostra psiche, ma che altro è l'inconscio collettivo se non gli schemi emotivi inveterati e i pensieri non pensati che ci riempiono di pregiudizi che ci piace chiamare scelte? Siamo cristiani fin nel midollo. Nelle nostre distinzioni si nasconde san Tommaso, alle nostre buone azioni presiede san Francesco, e migliaia di missionari protestanti di ogni setta immaginabile concorrono nel darci l'innata certezza di essere superiori a tutti e capaci di aiutare gli altri a vedere la luce.

tratto da Un terribile amore per la guerra di James Hillman editore Adelphi

In realtà, se pensi di avere un'anima distinta dal corpo: sei cristiano. Se anziché porre la tua attenzione sul corpo che abita il mondo (pensa il mondo, si emoziona nel mondo, compartecipa al mondo, ecc.) separi i bisogni del corpo dai desideri della psiche, SEI CRISTIANO e vivi in un'illusione esistenziale che imprigiona le relazioni che potresti avere col mondo.

Struttura caratteristiche e fini dell'educazione cristiana.

L'amorepagano

L'amore cristiano.

Gli efetti del plagio imposto dai cristiani ai bambini: effetti e tecniche del plagio emozionale al fine di imporre la credenza nel dio padrone.

 

Manipolare la psiche dei bambini

Per capire da dove e perché nasce la critica al dio padrone dei cristiani, al Gesù padrone della sofferenza a cui costringe i cristiani, alla vagina vergine della madonna dei cristiani, vi presento il catechismo della Religione Pagana. I cristiani non leggono le loro "sacre scritture", preferiscono immaginare il loro dio e il loro Gesù come loro desiderano che sia: a loro immagine e somiglianza. I cristiani finiscono per imporre alla società un Gesù criminale, come descritto nei loro testi sacri, perchè loro desiderano pensarlo buono come loro desidererebbero che fosse. Finiscono spesso con l'offendere la Costituzione della Repubblica attribuendo al loro Gesù malvagio i valori sacri della nostra Carta Costituzionale.

Il catechismo della Religione Pagana

 

Gesù di Nazareth e Paolo di Tarso

PAOLO DI TARSO; IL FINE DEL CRISTIANESIMO; ASSUNZIONE DEI CORPI, RESURREZIONE E MORTE LIBERATRICE DELL'ANIMA!

PAOLO DI TARSO (il S. Paolo dei cristiani): IL DISPREZZO PER LA DONNA E PER IL PIACERE PER LA VITA!

PAOLO DI TARSO (il S. Paolo dei cristiani) e l'USO MILITARE DELLA CARITA' CRISTIANA!

PAOLO DI TARSO (il S. Paolo dei cristiani): LA DOTTRINA DELL'ARBITRIO ASSOLUTO DEL PADRONE. Dunque l'autoassoluzione della chiesa cattolica per le proprie malvagità!

PAOLO DI TARSO (il S. Paolo dei cristiani): L'UOMO E' IN SE' MALVAGIO E DUNQUE VA PUNITO IN CONTINUAZIONE!

DA PAOLO DI TARSO A RATZINGER: la diffamazione del matrimonio!

PAOLO DI TARSO E LA LEGGE: liberazione dalla servitù della legge!

 

Riflessioni, morali e sociali
sui vangeli della chiesa cattolica.

 

Commento al Vangelo di s. Marco

I valori etico-sociali su cui si fonda il cristianesimo

Dal Vangelo di Giovanni: divinità del verbo

Comprende quattro studi:

1) A proposito dei demoni e di Gesù di Nazareth

2) Il pazzo di Nazareth

3) In cosa consiste il tradimento di Giuda?

4) Perché la pederastia come possesso è una costante nella chiesa cattolica?

L'orrore della sottomissione espresso nel Vangelo di Giovanni.

E' sufficiente la lunga astinenza di presenza clericale per salvaguardare il divenire magico dell'individuo, della società e della Natura?

Stregoneria e Paganesimo Politeista: stupro e pederastia.

Questa conferenza, si è tenuta nel padovano a fine ottobre 1999 ed è diventata oggetto di un filmato. La conferenza ha visto la conferma delle tesi sostenute in migliaia di processi tenuti in tutto il mondo contro la pedofilia cattolica.

I VALORI ETICO-MORALI SU CUI SI FONDA IL CRISTIANESIMO - ANALISI COMPARATA DI PUNTI COMUNI AI QUATTRO VANGELI UFFICIALI

 

 

Riflessione su elementi comuni ai vare istruzioni di Gesù nei diversi vangeli.

1) Gesù davanti al sinedrio!

2) Il fico sterile o maledetto!

3) Gesù crocifisso!

4) I profanatori cacciati dal tempio!

5) La cena di Betania e il profumo!

6) Resurrezione!

7) Gesù a Nazareth!

8) Discorso della Montagna e Istruzioni agli apostoli!

9) Le tentazioni!

10) Autoproclamazione di Gesù come figlio di Dio!

 

 

Gli insegnamenti di Gesù contro i Farisei e gli effetti nella storia dell'uomo.

Chiedetevi questo: perché Gesù calunnia e diffama i Farisei?

Avrebbe potuto criticarne la dottrina, ma non lo ha fatto!

Avrebbe potuto dimostrare come ciò che facevano poteva danneggiare la società civile del suo tempo, ma non l'ha fatto.

Avrebbe potuto elencare i fatti che censurava, ma non l'ha fatto.

Sono accuse generiche, pretestuose e storicamente inesatte (fatte fuori dal suo tempo).

Gesù insulta, aggredisce, diffama e offende le persone che definisce Farisei. Tutto il comportamento che indica nei Farisei per offenderli ed ingiuriarli, si riscontra nel suo stesso comportamento, nel comportamento degli apostoli e, in seguito, della chiesa cattolica.

La domanda rimane la stessa: perché si deve accettare che Gesù offenda, diffami e ingiuri i Farisei? Perché il metodo della diffamazione, della calunnia, della denigrazione è proprio dell'ideologia cristiana.

Si tratta del medesimo comportamento (ingiurie, diffamazioni, accuse infondate e prive di dimostrazioni) con cui i nazisti accusavano gli ebrei, gli omosessuali, gli zingari, per sterminarli: perché si accetta con superficialità e leggerezza il nazismo del Gesù di Nazareth che è il fondamento da cui viene generata ogni forma di nazismo, razzismo, odio per il diverso, apparsa sulla scena della storia?

1) I FARISEI; COMMENTO INIZIALE; SECONDO COMMENTO INIZIALE; DAL DICTATUS PAPAE DI GREGORIO VII, 1075!

DAL VANGELO DI MATTEO

 

2) La malizia dei Farisei r l'udienza vaticana di Sting e di Raoni.!

3) I Farisei e la tradizione. Il diritto religioso dei Pueblos.

4) Le colpe dei Farisei e Fra Dolcino.

DAL VANGELO DI MARCO

5) I Farisei e la tradizione; Alarico assedia Roma 408-409 d.c.!

6) Il lievito dei Farisei e Carlo Magno e la conversione dei Sassoni Pagani.

 

DAL VANGELO DI LUCA

 

7) Il Fariseo e la peccatrice; la bolla Super Illius specula GIOVANNI XXII!

8) Gesù e i Farisei; Lettera di Odo Russel a Lord John Russell.

9) Il lievito dei Farisei e la condizione della donna sotto il dominio cristiano.

10)Ipocrisia dei Farisei e il discorso di Cortes, il macellaio del Messico, prima della spedizione.

11) Il Fariseo e il Pubblicano: Giulio Cesare Vanini.

 

DAL VANGELO DI GIOVANNI

 

12) Diverse opinioni su Gesù e Celso contro i cristiani.

13) La missione di Gesù e la bolla pontificia: Summis desiderantes affectibus del 1484 e del trattato sulla Tolleranza di Voltaire.

14) Guarigione del cieco nato e la bolla pontificia con la quale Gregorio IX fonda l'inquisizione

15) Resurrezione di Lazzaro e Bonaventura Forcroy.

16) Il sinedrio decide la morte di Gesù e come Bonifacio raccontava di convertire i Pagani Germani.

17) L'ingresso di Gesù in Gerusalemme e la cronologia delle crociate dei cristiani controi Pagani.

18) L'incredulità dei giudei e la disputa iconoclasta fra cristiani.

19) Gesù arrestato e il processo alle tesi di John Wycliffe e il rogo di Jan Hus.

 

Alcune tensioni e problemi inposti alla società dal cristianesimo.

Le minacce di Di Noto contro la società civile; la Polizia e la magistratura Italiana!

Il Ministero degli Interni, Ratzinger e il terrorismo!

Calarsi nelle emozioni quando la Polizia di Stato ti tortura: diventare Stregoni sotto tortura!

Il libro sacro dei Pagani Politeisti!

L'origine del bullismo , della mafia e del disagio sociale nella società civile attuale!

Gesù, la descrizione di un povero pazzo criminale fatta dai vangeli dei cristiani, ha seminato odio e distruzione nella storia facendosi mandante dei peggiori delitti nella storia dell'umanità

I vangeli descrivono un criminale che pretende di essere il padrone del mondo in quanto figlio del dio padrone e creatore e trascina gli uomini in questa farneticazione demente illudendoli di essere onnipotenti mentre fanno violenza a persone indifese.

Nessuna democrazia sociale è al sicuro se non condanna la monarchia assoluta di cui Gesù è il rappresentante e il mandante. Ci sarà sempre qualcuno che in nome suo si arrogherà per suo conto il diritto di macellare gli uomini. Di violentarli per ridurli all'obbedeinza acritica.

NOTA; I principi che ci guidano sono i principi della Costituzione della Repubblica Italiana. In tali principi non è contemplata la libertà della chiesa cattolica di far violenza ai bambini per imporre la fede nel suo dio padrone.


 




 

Pagina costruita su Tripod
il 17 settembre 1999

Ultima formattazione:

Marghera, 25 maggio 2015

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell’Anticristo

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

Gesù l'infamia umana

Gesù come persona non è mai esistito. Tuttavia esiste una dottrina che chiamata Gesù che è fonte di odio sociale, sangue, genocidio e pederastia