vai al significato dei simboli nella Religione Pagana

La spirale nella Religione Pagana

Il significato del simbolo della Spirale

La spirale è il simbolo che rappresenta l’espansione circolare. Per crescere è necessario morire per crescere ancora in un mondo diverso. Il punto d’inizio della spirale è il punto della nascita. Del venir in essere. Qualunque sia quel venir in essere. Un cerchio rappresenta il cammino della crescita e, al ritorno all’origine c’è la fine del primo venir in essere e un’altro venir in essere: un’espansione del venir in essere nell’infinito attraverso morti-rinascite che altro non sono che salti in modi diversi di percepire il mondo, la vita, la coscienza e l’esistenza. L’espansione della coscienza del soggetto mediante la ciclicità.

La spirale svela l’inganno di teorie come quelle della reincarnazione o della resurrezione. Ad ogni morte e rinascita corrisponde una mutazione del soggetto. un bruco che muore e una farfalla che nasce. Un girino che muore e una rana che nasce. Una larva che muore e qualcosa che si genera. Cambiano gli strumenti con cui percepire il mondo, ma la coscienza del soggetto si amplia. Non si tratta di ricordi, ma del proprio abitare il mondo. Abitare in un mondo più ampio del mondo in cui si è vissuti e si è morti.

La spirale indica questo tipo di trasformazione.

Se tagliate una spirale a metà con una riga che passi per il centro, voi osservate che le linee fanno un cerchio, tornano all’origine, ma non sullo stesso posto: è il concetto di rinascita degli Antichi che purtroppo, la fissità interpretativa nella ragione degli ultimi 2000 anni ha confuso con forme del tipo “reincarnazione” o resurrezioni intese come ritorno nella carne.

Se aprite un dizionario di simbologia scoprirete che tutti i simboli sono letti in base alle idee religiose cristiane. Vi possono dire che la spirale è un simbolo di fecondità, acquatico e lunare. Questo perché su molte statuette paleolitiche si trova questo disegno. La vita di ogni Essere ha un inizio. Da quell’inizio procede per cerchi concentrici, crescendo e decrescendo in ogni mondo in cui il soggetto accede. Fra gli Esseri Umani quel momento c’è quando lo spermatozoo entra nell’ovulo costruendo le condizioni affinché quel soggetto venga in essere e inizia il primo ciclo (fetale) di crescita, decrescita e morte in cui appare il bambino. La spirale è la via all’infinito della coscienza. Quel cammino che il Libro dell’Anticristo definisce come “nell’infinito dei mutamenti” che porta alla costruzione della Coscienza Universale.

Marghera, 07 novembre 2011

I simboli

e i significati

nella Religione Pagana

La Spirale

Chiocciola spirale

La spirale in Natura

Movimento dello sviluppo

della coscienza

Segue il piano

si dilata

rinnovandosi ogni

volta che arriva

all'asse dell'origine.

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell’Anticristo

Tel. 3277862784

e-mail: claudiosimeoni@libero.it

cresce la vita

la vita si esprime

la vita conclude il ciclo

I simboli hanno significati

I simboli hanno dei significati precisi. Ogni parola, disegno, danza, pittura, è un simbolo che parla alle nostre tensioni emotive sprigionando dei significati che vengono tradotti dalla ragione in idee, propositi, principi ed elementi dottrinali con cui noi indichiamo il mondo e la sua realtà profonda. Avere su un muro scolastico il crocifisso o la Costituzione della Repubblica, non è la stessa cosa. Col primo indichiamo ai ragazzi che devono soffrire e rivendichiamo il nostro diritto a farli soffrire, con la Costituzione noi indichiamo nei ragazzi i portatori degli stessi nostri diritti e, per conseguenza, i doveri che noi abbiamo nei loro confronti.